Nuovi prodotti

Migliori vendite

  • Prezzo scontato
  • Nuovo

MOMMOTTI 115 SF Seaspin

17,40 €
15,66 € Risparmia 10%
Tasse incluse

MOMMOTTI 115 SF Seaspin

Tipo (Type): silent slow floating jerking minnow, long casting

Lunghezza (Lenght): 115 mm (4.5”)

Peso (Weight): 12g (3/7oz)

Ancorette super sharp resistenti alla corrosione marina 2x, N.2 #6

Profondità di nuoto (Depth Range): 30-60 cm (1.0-2.0 ft.)

Colori
Quantità
Ultimi articoli in magazzino

  • Politiche per la sicurezza (modificale con il modulo Rassicurazioni cliente) Politiche per la sicurezza (modificale con il modulo Rassicurazioni cliente)
  • Politiche per le spedizioni (modificale con il Modulo rassicurazioni cliente) Politiche per le spedizioni (modificale con il Modulo rassicurazioni cliente)
  • Politiche per i resi merce (modificale con il Modulo rassicurazioni cliente) Politiche per i resi merce (modificale con il Modulo rassicurazioni cliente)

MOMMOTTI 115 SF Seaspin

Concept and Design

E’ l’esemplare più piccolo della serie Mommotti e il nuoto sinuoso, che contraddistingue i modelli di taglia superiore, sembra trovare una perfetta realizzazione con le sue dimensioni ridotte. Il MMT 115 SF ha però una “marcia in più” grazie ad un particolare costruttivo interno che non hanno gli altri modelli della serie e che abbiamo chiamato Baricentro Dinamico o in sigla DCG (Dynamic Centre of Gravity).
Con i suoi 115 mm e un peso di 12 g è il modello più leggero della serie ed è un artificiale molto valido per tutti i predatori in mare e di acqua dolce di piccole e medie dimensioni, ma è sicuramente perfetto per la spigola.

Cosa è il Baricentro Dinamico (D.C.G.)?

Il DCG è un sistema interno, chiamato Baricentro Dinamico, in sigla D.C.G. (Dynamic Centre of Gravity), che fondamentalmente permette al Mommotti 115 SF di fare jerkate più accentuate rispetto al solito. In pratica con il DCG le sfere mobili interne, che normalmente risultano bloccate in uno spazio molto ristretto quando l’artificiale sta nuotando, sono libere di muoversi in uno spazio maggiore e il loro spostamento all’indietro durante le jerkate crea una maggiore instabilità dell’assetto dell’artificiale che in questo modo fa sbandate più ampie.

Azione ( Action)

Recupero lento: rolling
Recupero regolare: wobbling & rolling
Recupero veloce: wide wobbling
Recupero “jerk”: Per stimolare l’aggressività dei pesci si consiglia di dare delle forti accelerazioni con la canna in sequenza singola o multipla, così da costringere l’artificiale a fare delle ampie sbandate. Intervallare le jerkate con pause e/o un recupero variabile.

1 Articoli

Scheda tecnica

Tipologia artificiali
Jerkbait Slow Floating

Potrebbe anche piacerti